‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ ‌ 
Is this email not displaying correctly? View it in your browser.
Image description

Nuova edizione STEM*Lab Bookclub 

dal 1 Dicembre 2021 al 30 Marzo 2022

STEM*Lab bookclub è nato dalla collaborazione di STEM*Lab con la rivista online exlibris20, che ne cura la selezione dei titoli. Un* autore/rice di libri a tema scientifico entra in dialogo con un* divulgatore/rice per approfondire le teorie trattate nel volume e calarle nella quotidianità dei ragazzi e delle ragazze attraverso un linguaggio diretto ed inclusivo.



La partecipazione degli studenti e delle studentesse viene incoraggiata nei commenti durante la diretta, all’interno dello slot finale dedicato alle curiosità. L’obiettivo del bookclub è quello di presentare ricerche e scoperte da un punto di vista narrativo, per incoraggiare allo stesso tempo l’educazione alle materie STEM e la promozione della lettura tra i più giovani, coinvolgendo la sfera emotiva dell’apprendimento. I libri saranno resi disponibili al prestito all’interno delle biblioteche scolastiche delle scuole aderenti al progetto.



1° APPUNTAMENTO

1 dicembre 2021 h 11



Antonio Pascale, La foglia di fico 

Einaudi Editore



in dialogo con Mauro Capocci, ricercatore e docente presso l'UniversitĂ  di Pisa



IN DIRETTA

sulla pagina facebook di STEM*Lab 

e sul canale YouTube del Consorzio Kairos

IL LIBRO

Un bambino, un insegnante, 

un libro e una penna 

possono cambiare il mondo







Malala Yousafzai

STEM*Lab a Futuro Remoto - CittĂ  della Scienza

Image description

ATTIVITĂ€ ONLINE a cura di STEM*Lab Campania

26 novembre h 10:45 (durata 1h30)

Rivolte a Scuola Primaria e Scuola Secondaria di Primo Grado

Per prenotazioni contattare il Contact Centre di CittĂ  della Scienza al numero 081 7352222



CHE FORMA HA UNA BOLLA: obiettivo dell’attività è quello di comprendere l’influenza del principio di minima energia sulle forme. L’attività propone di fare bolle di sapone con bastoncini di forme differenti e notare la forma sferica anche se fatte con un bastoncino a base quadrata o triangolare.



CANNONE AD ARIA: obiettivo dell’attività è quello di costruire un oggetto in grado di sparare un vortice d’aria. Durante l’attività, ad un contenitore cilindrico cavo da entrambi i lati, viene attaccata una membrana elastica e viene costruita una piramide di bicchieri di carta: colpendo la membrana elastica, il vortice d’aria farà cadere la piramide.



VEDERE IL SUONO: obiettivo dell’attività è quello di introdurre il concetto di suono come onda di pressione attraverso una membrana che vibra grazie alla voce. L’attività prevede di stendere su una scodella una pellicola con sopra dei chicchi; emettendo un suono i chicchi saltano.



SCOPRIAMO LA LUCE: obiettivo dell’attività è quello di mostrare la rifrazione della luce con un prisma e utilizzare la riflessione per costruire un piccolo ologramma. L’attività prevede la spiegazione e la costruzione di un “ologramma”.



UN ELETTRONE DI TROPPO: obiettivo dell’attività è quello di far comprendere la struttura dell’atomo e il passaggio degli elettroni. Grazie ad alcuni palloncini caricati elettricamente si attirano piccoli pezzi di carta e si interagisce con altri materiali.



I SOLDI CHE SCOTTANO: obiettivo dell’attività è quello di far comprendere la trasformazione dell’energia elettrica in termica. L’attività prevede di collegare a due cavi una pila e una moneta che si riscalda per via della resistenza interna.





Tutte le info

Cosa è successo con STEM*Lab Bookclub a Matera?

Image description

Grazie alla partnership con il Women’s Fiction Festival, il nostro STEM*Lab Bookclub, realizzato in collaborazione con exlibris20, a settembre si è temporaneamente trasferito in presenza a Matera, per proporre alle scuole il contatto diretto con gli autori e le autrici di libri dedicati alle discipline STEAM (Science, Technology, Engeneering, Art, Mathematics): scoprire, trasmettere, emozionare, motivare e favorire la crescita e il superamento della povertà educativa.

Le voci degli autori e delle autrici
Image description
Chi siamo

Il progetto Stem*Lab è coordinato dal Consorzio Kairos di Torino in collaborazione con soggetti provenienti dal terzo settore, dall'amministrazione locale, dal mondo delle fondazioni e del profit. Il coordinamento scientifico è a cura del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo Da Vinci in collaborazione con ECM, Explora il Museo dei Bambini di Roma, PALERMOSCIENZA, Scientificamente, FabLab Napoli, Fondazione CIVES. Gli istituti scolastici coinvolti sono in Campania, Lombardia, Piemonte, Sicilia. Il referente del monitoraggio e valutazione è ISNET di Bologna e quello della comunicazione è l'associazione PLUG di Torino.

I luoghi dei Presidi Stem*Lab
I.C. Ferdinando Russo (Campania)

I.C. Settimo III (Piemonte)

I.C. 3 De Curtis Ungaretti (Campania)

I.C.S Rita Borsellino (Sicilia)

I.C. Borgo San Giuseppe (Piemonte)

I.C. Cremona 5 (Lombardia); 

I.C. Leonardo Da Vinci (Piemonte)

I.C. Novaro Cavour (Campania)

I.C. Statale Archimede-La Fata (Sicilia)

I.C. Statale Via Giacosa (Lombardia);

Istituto Scolastico Gabelli (Piemonte);

ITI G. Ferraris (Campania);

Liceo Scientifico Statale Santi Savarino (Sicilia)

Museo della Scienza e della Tecnologia "Leonardo Da Vinci" (Lombardia)

Facebook icon
Scopri il nostro blog

Il nostro indirizzo mail è:
[email protected]


Consorzio Kairos - Via Lulli, 8/7 - 10148 Torino
Tel. 011 220 7819

Ricevi questa mail perché hai fatto richiesta di iscrizione alla newsletter


If you want to unsubscribe, click here.